Skip to main content

Il Piacenza vince lo scontro salvezza al Breda mettendo la Pro in difficoltà in classifica. Dopo un primo tempo equilibrato con gli ospiti vicini alla rete con Corbari e la Pro Sesto pericolosa con un tiro di Marchesi, nella ripresa, al primo affondo, il Piacenza passa: Franco atterra Cesarini, quarto rigore consecutivo assegnato contro la Pro. Dal dischetto Cesarini porta in vantaggio gli emiliani. Al 55′ altro rigore contro: Pecorini affonda Cesarini che fa doppietta ancora su rigore.  La reazione dei biancocelesti è sterile: Parravicini cerca di rinforzare il reparto offensivo con Bocic e Ngissah, ma la Pro graffia ancora troppo poco. Nel finale il tris di testa di Lamesta e il rigore, in pieno recupero, di D’Amico. Il ko casalingo con il Piacenza tiene la Pro ad un solo punto dalla zona play out.

Domenica prossima, in Toscana, la sfida al Pontedera.

PRO SESTO – PIACENZA 1-3 (0-0)

Marcatore: 49′ Cesarini rig., 55′ Cesarini rig., 89′ Lamesta, 93’D’Amico rig.

PRO SESTO (4-3-3): Livieri; Maldini (86′ Giubilato), Pecorini, Caverzasi, Franco; Gualdi, Gattoni (55′ Bocic), Marchesi; Mutton (17′ D’Amico), Maffei (60′ Bismark), Scapuzzi. (Del Frate, Di Munno, Palesi,   Ruggiero, Cominetti, Ntube, Parrinello).  All: Parravicini

PIACENZA (3-5-2): Stucchi; Tafa, Simonetti, Marchi; Pedone (75′ Battistini), Corbari (60′ Galazzi), Palma, Suljic, Visconti (73′ De Respinisi); Gonzi, Cesarini (75′ Lamesta) (Libertazzi, Martimbianco, Renolfi, Miceli, Scorza, Maio,  Babbi,  Cannistrà). All: Scazzola (squalificato, in panchina Greco).

ARBITRO: Emmanuele di Pisa (Severino-Stringini. IV: Zago)

Note: pomeriggio primaverile, terreno in buone condizioni. Ammoniti: Franco, Gattoni, Scapuzzi e D’Amico (PS); Visconti, Stucchi, Galazzi e Gonzi (PI). Recupero: 1’+4′.